IL PRIMO PERCORSO D'INNOVAZIONE
COSTRUITO PER LE PMI

TRASFORMA I PROBLEMI DELLA TUA IMPRESA IN OPPORTUNITÀ INSIEME A 80 TALENTI

NOVEMBRE 2019 - MARZO 2020

Le iscrizioni si chiudono il 20 ottobre 2019

COS'È OPENPMI

openpmi è il primo percorso d’innovazione rivolto esclusivamente alle PMI italiane che, partendo dai principi dell’open innovation, unisce il talento dei giovani laureati alle imprese che sorreggono il tessuto imprenditoriale italiano.

L'iniziativa è promossa da Sellalab e FullBrand in collaborazione con Fondazione CRT, e con il supporto di importanti partners nel mondo della consulenza e innovazione alle imprese.

UN PERCORSO CHE TRASFORMA PROBLEMI IN OPPORTUNITÀ

Un percorso di 4 mesi di formazione-lavoro dove decine di talenti lavoreranno per individuare soluzioni concrete ai problemi delle PMI partecipanti, inclusa la tua.

I risultati che otterrai dal percorso openpmi sono veri progetti, prototipi e soluzioni pronte per il mercato che risolvono reali problemi della tua impresa e che ti aprono nuove opportunità di business e nuovi mercati.

Inoltre il percorso è un’importante opportunità formativa anche per i tuoi manager e i dipendenti che sceglieranno di partecipare insieme ai talenti in quanto apprenderanno metodologie per poter diffondere internamente un reale orientamento all’innovazione.

+500

ore di formazione-lavoro in 4 mesi in aula insieme a mentors e docenti

80

talenti neolaureati con il desiderio di innovare le PMI italiane

20

PMI desiderose di lanciare una sfida d'innovazione ai talenti

20

progetti concreti d'innovazione con nuove opportunità di business

OPENPMI UNISCE I MIGLIORI TALENTI CON LE PMI ITALIANE PER PORTARE INNOVAZIONE

L’innovazione oggi è uno dei temi più discussi e su cui tutte le aziende devono confrontarsi.

Emerge però che, spesso, la mancanza di una cultura all’innovazione diffusa a tutti i livelli o di figure dedicate in azienda con competenze forti su questo tema, frenano una reale innovazione limitandola ad una semplice evoluzione di prodotto o servizio.

Inoltre le università italiane laureano ogni anno migliaia di giovani di talento che, non trovando facilmente occasione di dialogo con le PMI su progetti innovativi, volgono lo sguardo all’estero.

Il successo è favorire l’incontro tra imprese e giovani talenti per innovare le prime offrendo opportunità ai talenti meritevoli, innestando all’interno dell’azienda la cultura dell’innovazione e i processi utili a governarla.

TRASFORMA PROBLEMI IN OPPORTUNITÀ

Avviare un concreto approccio all’innovazione è un passo urgente e necessario a cui ogni impresa, a partire dalle PMI, deve guardare per restare competitiva sul mercato.

L’innovazione è da intendere non come un nuovo macchinario o come un semplice miglioramento incrementale nei propri processi produttivi, ma piuttosto nel saper cogliere con successo le sfide che il futuro pone davanti, anche re-immaginando il proprio business o cogliendo opportunità che non si pensava di poter davvero cogliere.

Bisogna imparare ad innovare.

Partire dai problemi è un modo concreto per guardare all’innovazione, in quanto affrontando il problema come opportunità, al termine, otterrai soluzioni concrete e di tangibile valore.

Il percorso openpmi ha esattamente questo scopo: aprire alle piccole e medie imprese l’opportunità di innovare come le grandi aziende.

I PRINCIPALI VANTAGGI

PER LE IMPRESE

Il progetto, al termine dei 4 mesi, avrà tutte le caratteristiche per essere valutato dall’impresa (opportunità, strategia, piani economici, processi, fornitori…) e lanciato sul mercato.

Il percorso è aperto a manager delle aziende partner che, al pari dei talenti, potranno beneficiare del percorso formativo su innovazione d’impresa.

Inoltre, durante i 4 mesi, vi sarà un dialogo costante tra azienda e talenti, che permea così anche ulteriori figure aziendali per favorire la contaminazione culturale al proprio interno.

Le imprese partner hanno 4 mesi di tempo per conoscere (e valutare) tutti i talenti partecipanti al percorso, non solo i ragazzi che lavorano al proprio progetto, ma tutti i team. Anche attraverso i diversi momenti "in aula".

Inoltre potranno cogliere l'opportunità di networking con le altre imprese partecipanti.

Il progetto viene sviluppato sulle linee guida per la progettazione europea al fin di aprire la possibilità ad eventuali successive agevolazioni (finanza agevolata) oltre a rendere il progetto attrattivo a capitali di natura ordinaria e straordinaria.

PER I TALENTI

Durante il percorso talenti acquisiscono metodologie e competenze, le applicano concretamente confrontandosi con il mercato e, accompagnati dai mentors, sviluppano proposte progettuali concrete…

Al termine avranno comunque acquisito un'esperienza in tema gestione dell'innovazione che potranno riutilizzare per nuovi progetti (sia propri che con altre aziende sul mercato).

Durante il percorso i talenti partecipanti hanno l'opportunità di conoscere da vicino le PMI partner del programma e ciò rappresenta per loro un'opportunità di "farsi notare" per 4 mesi, conoscerle da vicino e avviare, eventualmente, un successivo percorso lavorativo.

Durante il percorso i talenti partecipanti hanno l'opportunità di conoscersi tra loro, scambiare esperienze e conoscenze, ed avviare eventualmente nuove progettualità comuni.

A fronte di un percorso formativo così impegnativo, al termine del programma viene riconosciuto un grant di 2.500 euro per ogni partecipante.

Che cosa succede dopo il percorso

Al termine del percorso di quattro mesi e preso atto dei progetti e di quanto sviluppato dai team di talenti le imprese avranno davanti 4 scenari possibili:

  • scegliere di investire nell’eventuale startup nata da uno o più team
  • scegliere di assumere o collaborare con uno o più dei talenti che hanno sviluppato la soluzione scelta
  • scegliere di proseguire contando sul supporto dei partners del progetto
  • scegliere di consolidare l’esperienza facendo tesoro di quanto appreso e di eventuali cambiamenti nati all’interno dell’azienda dal dialogo con i talenti

Laddove l'impresa scelga di proseguire lo sviluppo del progetto sarà supportata nell'individuazione delle forme di finanza agevolata più adeguate a sostenerne lo sviluppo.

PROGETTI CHE GUARDANO ALLA FINANZA AGEVOLATA

Grazie alla collaborazione tra Sellalab e Onepartner Integrated Advisory Services le aziende partecipanti al percorso openpmi saranno supportate sui temi della finanza agevolata a cui fare eventualmente ricorso per il successivo sviluppo dei progetti che nasceranno durante il percorso.

Perché ciò sia possibile, durante i 4 mesi, verranno svolte le seguenti attività:

  • Analisi dell’azienda, dell’organizzazione, della struttura e del progetto da realizzare (ricerca e sviluppo, investimenti, internazionalizzazione, formazione);
  • Tutoraggio ai talenti e all’azienda su come individuare le fonti di finanziamento più opportune (attraverso incontri o workshop tematici);
  • Tutoraggio ai talenti e all’azienda su come strutturare un progetto europeo di finanza agevolata (caratteristiche dello strumento, verifica dell’idea innovativa, criteri di valutazione della Commissione Europea, criteri per la costruzione del partenariato), linee guida per predisporre la proposta e criteri di realizzazione del Business Plan;
  • Individuazione dei prodotti di finanza agevolata più rispondenti alle esigenze (europea, nazionale, regionale, incentivi fiscali, ...); Continuo e personalizzato monitoraggio dei prodotti disponibili.

TEMPI E SVOLGIMENTO PROGETTO

Il programma openpmi 2019-2020 vedrà i team e le aziende coinvolti nei mesi da novembre 2019 a marzo 2020.

La sede operativa del primo percorso sarà Torino, dove i talenti potranno lavorare in gruppo negli spazi degli organizzatori.

Durante il percorso l’impegno per l’impresa è pari a riunioni bisettimanali con i propri team, disponibilità a rispondere a richieste d’informazione e a sopralluoghi in azienda.

Nel 2020 è in programma l’attivazione del percorso nelle regioni del nord-est, centro e sud Italia.

REQUISITI IMPRESE E MODALITÀ DI ADESIONE

Al percorso possono aderire PMI da ogni regione italiana e operanti in ogni settore in quanto il modello operativo resta applicabile in ogni contesto.

L’azienda può candidarsi al programma direttamente dal presente sito internet entro il 20 ottobre lasciando i propri riferimenti per essere ricontatta per tutti i dettagli e agevolazioni.

L’impresa avrà diritto all’utilizzo commerciale dei propri progetti e dei materiali prodotti, a conoscere e dialogare con tutti i team, a testimonianze in aula e alla partecipazione di 4 dei propri dipendenti a tutto o parte del percorso in aula (in base alle disponibilità dell’azienda).

Svolgimento percorso da novembre 2019 a marzo 2020
Le iscrizioni si chiudono il 20 ottobre 2019

ORGANIZZATORI

Il core business di Sellalab è quello di portare innovazione alle PMI favorendo la connessione con l’ecosistema dell’innovazione, perché crediamo che l’innovazione sia il driver principale di sviluppo che consentirà la competitività sul lungo periodo, favorendo al contempo lo sviluppo economico del territorio in cui opera.

Realtà consolidata di marketing e comunicazione non convenzionale, che vede nell’eterogeneità dei contributi e nella intelligenza collettiva la leva per accelerare nuovi business. Co-ideatore con Sellalab della metodologia alla base del modulo denominata «Trasferimento Applicativo».

IN COLLABORAZIONE CON:

Lo sviluppo del capitale umano delle nuove generazioni è tra le priorità della Fondazione CRT che è impegnata a sostenere l’istruzione a tutti i livelli, la valorizzazione dei giovani talenti, la formazione universitaria, la ricerca scientifica, generando impatto positivo sul territorio.

PARTNER

CONTATTACI PER INFO E PER PARTECIPARE

Sei un'impresa e vuoi prendere parte al primo programma d'innovazione costruito sulle esigenze delle PMI italiane?

Scrivici senza impegno per ricevere tutte le informazioni e le agevolazioni.





Accetto la privacy policy e l'informativa cookie


TORNA SU